La dieta del miele per dimagrire

By on 6 dicembre 2013
honey1

Che il miele sia ricco di benefici ne eravamo perfettamente a conoscenza ma che aiutasse anche a dimagrire no.

Da qualche giorno sul web spopola la notizia che un cucchiaio di miele prima di andare a dormire, ci aiuta a rimetterci in forma più velocemente. La notizia comunque non è nuova perchè le prime informazioni in merito a questa dieta, risalgono al 2005, dal fondatore Mike McInnes.

Il nutrizionista di Edimburgo sportivo e farmacista, sostiene che mangiare due cucchiaini di miele, prima di andare a dormire permette al corpo di attivare gli ormoni e a bruciare i bruciare i grassi. McInnes e suo figlio Stuart aiutando gli atleti con la nutrizione, hanno scoperto che mangiare cibi ricchi di fruttosio come il miele, contribuisce a bruciare i grassi e ad aumentare la resistenza.

Questi ormoni sono alimentati da grasso, quindi piuttosto che lavorare per regolare la glicemia, quando si mangia il miele prima di andare a letto, il corpo brucia più grasso.

Un miraggio? Niente affatto, almeno a sentire i dietologi britannici. Le proprietà naturali del miele sarebbero, infatti, in grado di scatenare cambiamenti al livello del metabolismo. Questi permetterebbero di bruciare più velocemente gli zuccheri durante la notte. Ma non basta: mangiare del miele prima di andare a letto scatenerebbe nel cervello meccanismi in grado di fermare il desiderio di zucchero e di cibi a base di carboidrati. Insomma, sarebbe possibile perdere peso senza passare il tempo a contare le calorie, a cucinare verdure prive di sale o ad acquistare costosi preparati dietetici.

Il miele cambierebbe infatti le abitudini del nostro metabolismo riducendo la voglia di zucchero. La dieta non prevede conteggi di calorie o cibi ultra-light. Sì a dolci, pane, muffin e biscotti, purché rigorosamente al miele. Basta ridurre l’assunzione di cibi che creano assuefazione come dolci, cioccolato o bibite gassate.

Con questa “dieta” si possono perdere fino a 3 chili alla settimana, infatti la combinazione unica di miele e zuccheri naturali è perfetta per la perdita di peso.

Personalmente riteniamo che aggiungere un alimentazione corretta e una sana attività fisica possa portare magari anche qualche risultato in più.

loading...

5 Comments

  1. Ornella

    12 dicembre 2013 at 12:11

    Buongiorno….ma scusate il miele come tasso glicemico è pari a 60 e in più tutti i nutrizionisti dicono da sempre che dal pomeriggio in poi carboidrati e zuccheri non si devono assumere….Ė una cavolata

    • admin

      13 dicembre 2013 at 11:51

      Ornella è una dieta che ha degli studi alle spalle, ma che dire..ce ne sono veramente tante di diete in giro

      • Antonella

        12 gennaio 2014 at 12:23

        Ciao Admin dove posso trovare la dieta completa?

        • admin

          20 gennaio 2014 at 10:37

          Non esiste una dieta vera e propria, basta eliminare dall’alimentazione tutto ciò che sia dolcificato con il classico zucchero bianco raffinato e sostituirlo con prodotti al miele. Quindi banditi tutti gli altri zuccheri in qualsiasi forma si possono trovare. La vera rivoluzione di questa dieta, secondo il dietologo britannico, starebbe nell’assunzione di un cucchiaino di miele la notte, prima di andare a dormire, meglio se sciolto in una bevanda calda.

  2. Tiziana

    23 gennaio 2014 at 18:00

    Io senza saperlo ho già sperimentato quello che sostiene McInnes, ho sostituito lo zucchero al miele per curare la gola che è il mio punto debole….ed ho involontariamente scoperto che fà dimagrire…con un’alimentazione correta e povera di altri zuccheri aggiunti!!
    Ricordiamoci che lo zucchero raffinato fà molto male…quindi via libera al miele, al dao, e allo zucchero di canna (quello vero!!!)

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>